Mercoledì, 14 Settembre 2011 14:16

CTIA-FDA

Micronucleus induction in human lymphocytes following exposures to Radiofrequency Radiation

“Cellular Telecommunications & Internet Association (CTIA)”, nell’ambito del “Cooperative Research and Development Agreement (CRADA)” con la FDA, ha finanziato un progetto di ricerca volto alla ripetizione degli esperimenti di un gruppo di ricerca americano in cui vengono trovati effetti genotossici in linfociti umani esposti per 24 ore ad un campo elettromagnetico alla frequenza di 900 MHz. A tale scopo  il gruppo di bioelettromagnetismo dell’IREA ha valutato l’insorgenza di effetti genotossici, mediante l’applicazione del test del micronucleo con il blocco della citodieresi, in linfociti umani esposti per 24 ore a un campo elettromagnetico di  900 MHz. E' stato applicato il segnale GSM e tre valori di SAR: 1, 5 e 10 W/kg in condizioni estremamente controllate di temperatura e dosimetria. Non sono stati confermati gli effetti genotossici riportati dal gruppo americano.

Committente: Cellular Telecommunication and Internet Association

 

Responsabile

 

Personale coinvolto: 

Letto 2134 volte