Martedì, 20 Settembre 2011 10:09

COSMO-SkyMed vigila sul risveglio di Nabro

nabro_1L'intensa ripresa di attività del vulcano africano monitorata dai ricercatori IREA-CNR

La grande eruzione esplosiva del vulcano Nabro, cominciata il 12 giugno scorso dopo una serie di terremoti di forte intensità fino a Magnitudo 5.7, è stata infatti costantemente monitorata grazie all’utilizzo dei dati dei satelliti del sistema.

Tutte le informazioni sono state elaborate da un team di ricercatori dell’Istituto per il Rilevamento Elettromagnetico dell’Ambiente (IREA) del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) nell’ambito del progetto di ricerca finanziato dall’ASI dedicato all’utilizzo dei dati SAR per lo studio dei vulcani.

News ASI - Agenzia Spaziale Italiana, 16 settembre 2011

pubblicato in: Rassegna stampa e web

Letto 21124 volte