Martedì, 15 Gennaio 2013 12:05

Microrisonatori Optofluidici Ultra-Sensibili di Tipo "Flow-Through" per Applicazioni Biosensoristiche

L'obiettivo principale del progetto è lo sviluppo di tre microrisonatori optofluidici di tipo “flow-through”, ossia un micrororisonatore optofluidico a cristallo fotonico, un microrisonatore optofluidico a bolle e un risonatore optofluidico ad anello, basati su diversi principi di funzionamento e tecnologie di fabbricazione. La valutazione dei microrisonatori sarà effettuata mediante rivelazione ottica di specifici biomarker della sepsi, quali procalcitonina e neopterina, aprendo così nuove opportunità nel campo dei biosensori e del Lab-on-Chip e, dunque, nelle applicazioni mediche e point-of-care. L'obiettivo principale dell'unità UR-IREA nell'ambito di questo progetto è la progettazione, la simulazione, la fabbricazione e la caratterizzazione del microrisonatore optofluidico ad anello (ORR). Il dispositivo ORR di tipo flow-through è un risonatore optofluidico realizzato mediante guide d'onda ibride silicio-polimero a riflessione antirisonante con core liquido (H-ARROW). Le guide H-ARROW si compongono di due parti: una inferiore in silicio che comprende i microcanali che costituiscono il core della guida in cui fluisce il fluido campione e una superiore in polimero in cui sono realizzati i canali d'ingresso e uscita per i fluidi. Mediante guide a core liquido è possibile utilizzare lo stesso microcanale per confinare la luce e per trasportare il fluido in esame: si può così ottimizzare l'interazione luce-fluido e migliorare la sensibilità attesa. 
 
 
Committente: MIUR - FIRB futuro in ricerca

Prime contractorUniversità di Pisa

Periodo di attività: 2013 - 2015

Finanziamento IREA:  € 206.322

Responsabile IREA: Genni Testa

Attività: Sensori ottici ed optofluidici integrati

Una delle attività di ricerca irea

Chi è online

 246 visitatori online