Martedì, 05 Marzo 2013 15:43

Solidarietà e sostegno a Città della Scienza

525260 492568997469791 208579121 n

Citta’della Scienza, uno dei fiori all'occhiello di Napoli, il principale museo scientifico interattivo italiano, visitato ogni anno da circa 350 mila persone, esempio innovativo, concreto e riuscito di diffusione della cultura scientifica in Italia e nel mondo, è oggi quasi completamente distrutta a causa di un enorme rogo che in poche ore ha avvolto l’intera area.

Tutti gli edifici del Science Centre, che sorge sul  litorale di Bagnoli, nell’area dismessa dell’Italsider, sono stati divorati dalle fiamme: non resta più nulla delle aree espositive, della palestra, dell'Officina dei Piccoli, del Planetario. Persino il sito ufficiale, www.cittadellascienza.it, sembra non esistere più, reso inaccessibile dai server di Città della Scienza che probabilmente si trovavano all’interno della struttura. 

Città della Scienza, oltre ad essere una struttura simbolo della sana operatività napoletana, è patrimonio di tutta la comunità scientifica, nazionale ed internazionale, che in quelle sale in questi anni ha trovato spazio per dialogare con la società e spiegare cosa la scienza può fare per i cittadini, per l’economia, per la cultura di un paese. Anche l'IREA vi ha collaborato in varie occasioni. E’ proprio recente la partecipazione alla XXVI edizione di Futuro Remoto che si è svolta lo scorso novembre.

Ci sentiamo tutti profondamente colpiti per questa perdita, come comunità scientifica e come cittadini, e vogliamo esprimere il nostro sconcerto e la nostra solidarietà agli amici e ai colleghi di Città della Scienza. Siamo certi che il patrimonio di professionalità ed esperienze accumulato in questi anni non potrà mai essere cancellato, e condividiamo le parole del Presidente del CNR, Luigi Nicolais, quando dice che: "tutti dobbiamo sentirci partecipi della ricostruzione di Città della Scienza, che dovrà avvenire in tempi rapidi e certi."

Per messaggi di solidarietà e segnali concreti di sostegno, segnaliamo la pagina fb dove si trovano anche indicazioni operative su come aiutare a ricostruire Città della Scienza: http://www.facebook.com/cittadellascienza

  

535558 481996161861010 2117404518 n

Foto tratta da Corriere del Mezzogiorno Fonte: Pressphoto

Letto 11104 volte