Vivere in un ambiente sano e sicuro è interesse di tutti.Ed è anche la nostra ambizione

In evidenza

  • Bando per 13 posti PhD nell’ambito della rete ETN-MSCA EMERALD
    Bando per 13 posti PhD nell’ambito della rete ETN-MSCA EMERALD Nell’ambito della rete di formazione innovativa EMERALD, finanziata dal programma di ricerca e innovazione dell’Unione Europea Horizon 2020 - MSCA, sono disponibili tredici posizioni con contratti a tempo determinato per 36 mesi con una data di inizio tra ottobre 2018 o gennaio 2019, a seconda dell'istituto ospitante. EMERALD (ElectroMagnetic imaging for a novel genERation of medicAL Device) è un network che coinvolge i principali gruppi di ricerca a livello europeo attivi nell’ambito dello sviluppo delle tecnologia elettromagnetica (EM) per l'imaging…
    Scritto Mercoledì, 09 Maggio 2018 13:55 Letto 124 volte
  • Scienziati in affanno? Ricerca e Innovazione Responsabili (RRI) in teoria e nelle pratiche
    Scienziati in affanno? Ricerca e Innovazione Responsabili (RRI) in teoria e nelle pratiche Da alcuni anni chiunque voglia presentare un progetto di ricerca in ambito europeo, deve dichiarare di ispirarsi ai principi della Ricerca e Innovazione Responsabili (nota con l’acronimo RRI), anticipando i possibili impatti della sua ricerca e spiegando come il processo proposto produrrà un’innovazione “socialmente desiderabile e accettabile”. Perché un’attività di ricerca possa definirsi RRI, essa deve prevedere il coinvolgimento attivo di vari pubblici (Public Engagement) per la definizione di obiettivi socialmente condivisi; considerare la dimensione etica (Ethics) e le diverse…
    Scritto Lunedì, 07 Maggio 2018 15:04 Letto 147 volte
  • EGU Division Outstanding Early Career Scientists Award a Giovanni Ludeno
    EGU Division Outstanding Early Career Scientists Award a Giovanni Ludeno Nel corso dell’Assemblea generale 2018 della EGU (European Geosciences Union), l'evento europeo più grande e più importante nel campo delle geoscienze tenutosi a Vienna dall' 8 al 13 Aprile, Giovanni Ludeno, Ricercatore a tempo determinato presso l’IREA di Napoli, è stato insignito del "Division Outstanding Early Career Scientists Award", il premio per giovani scienziati che si sono distinti nel loro campo di ricerca, nel settore della Geosciences Instrumentation and Data Systems. L'attività di ricerca di Ludeno - si legge nella…
    Scritto Venerdì, 20 Aprile 2018 09:06 Letto 362 volte
  • Italia: la bellezza della Conoscenza
    Italia: la bellezza della Conoscenza “Italia: la bellezza della Conoscenza” è una mostra itinerante che vuole raccontare le eccellenze italiane in ambito scientifico tra passato, presente e futuro e valorizzare la ricerca e la tecnologia italiana nel mondo. Promossa e finanziata dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e realizzata dal Consiglio Nazionale delle Ricerche con il contributo dei quattro musei scientifici italiani di rilievo internazionale - Fondazione Idis-Città della Scienza di Napoli, Museo Galileo di Firenze, Museo delle Scienze di Trento, Museo…
    Scritto Mercoledì, 18 Aprile 2018 11:40 Letto 354 volte
  • Emerging Electromagnetic Technologies for Brain Diseases Diagnostics, Monitoring and Therapy
    Emerging Electromagnetic Technologies for Brain Diseases Diagnostics, Monitoring and Therapy E’ stato pubblicato da Springer (marzo 2018) il libro “Emerging Electromagnetic Technologies for Brain Diseases Diagnostics, Monitoring and Therapy”. Tra i curatori Lorenzo Crocco, primo ricercatore dell’IREA. Il volume presenta tecnologie innovative per la diagnosi, il monitoraggio e il trattamento di patologie cerebrali, che offrono interessanti prospettive in ambito medico grazie al loro basso costo, portabilità e sicurezza. Gli autori affrontano malattie cerebrovascolari quali ictus, ischemia, emorragia e vasospasmo, di rilevanza sociale sempre crescente a causa dell'invecchiamento della popolazione globale,…
    Scritto Mercoledì, 11 Aprile 2018 09:39 Letto 355 volte
  • La subsidenza del Monte Epomeo possibile origine per i maggiori terremoti di Ischia
    La subsidenza del Monte Epomeo possibile origine per i maggiori terremoti di Ischia Il lento ma continuo abbassamento del Monte Epomeo potrebbe essere la causa dei maggiori sismi che in passato hanno colpito l’isola, compreso quello del 21 agosto 2017. A dare questa interpretazione uno studio condotto da Ingv e Cnr, in collaborazione con Dpc, pubblicato su Geophysical Research Letters.   Cosa ha prodotto il terremoto, di magnitudo 4, che il 21 agosto scorso ha colpito Ischia? La causa principale potrebbe essere il carico esercitato dalle rocce che formano il blocco del Monte Epomeo su altre, meno rigide…
    Scritto Mercoledì, 14 Marzo 2018 10:40 Letto 649 volte
  • Lo spazio visto dalle donne
    Lo spazio visto dalle donne Anche l'IREA festeggia l'8 marzo con un evento speciale che vede coinvolte due sue ricercatrici, Monica Pepe e Daniela Stroppiana. A Treviso saranno relatrici in una delle serate di "Space Girls Space Women - Lo spazio visto dalle donne", tre serate per incontrare le ragazze dello spazio, in collaborazione con l’Assessorato alla partecipazione, politiche giovanili e pari opportunità’ del Comune di Treviso all’interno della manifestazione Marzo Donna 2018. Verranno presentate le storie personali e le sfide tecnico scientifiche che le hanno…
    Scritto Mercoledì, 07 Marzo 2018 10:17 Letto 620 volte
  • Workshop su "Radar e Remote Sensing"
    Workshop su "Radar e Remote Sensing" Il 28 e 29 maggio prossimi si terrà presso l'Università di Pavia il “2nd Italian Workshop on Radar and Remote Sensing”, organizzato dal Gruppo italiano di Tecnologie dell'informazione e della comunicazione (GTTI) con il supporto del CNR IREA - Istituto per il Rilevamento Elettromagnetico dell’Ambiente. Il workshop mira a fornire un forum per lo scambio scientifico tra la comunità italiana e quella internazionale nel settore del Radar e Remote Sensing e delle loro applicazioni. La scadenza per le sottomissioni degli…
    Scritto Mercoledì, 28 Febbraio 2018 16:50 Letto 824 volte
  • Tecnologie mobili all'avanguardia per acquisire, analizzare e gestire informazioni geografiche volontarie
    Tecnologie mobili all'avanguardia per acquisire, analizzare e gestire informazioni geografiche volontarie Nel mese di gennaio 2018 è stato pubblicato da Springer il volume “Mobile Information Systems Leveraging Volunteered Geographic Information for Earth Observation”, i cui editor sono Gloria Bordogna e Paola Carrara Ricercatrici IREA. In esso trovano spazio tecnologie mobili all’avanguardia usate per acquisire, analizzare e gestire informazioni geografiche volontarie (VGI), delineando metodi e strumenti nuovi per superare i principali ostacoli nell’uso della VGI nell’Osservazione della Terra. Inoltre, vengono riportati casi studio di rilievo ed affrontate problematiche concrete. Il volume comprende articoli…
    Scritto Lunedì, 05 Febbraio 2018 18:24 Letto 1291 volte
  • Numero Speciale “Geoinformatics in Citizen Science” dell’ISPRS International Journal of Geo-Information (IJGI)
    Numero Speciale “Geoinformatics in Citizen Science” dell’ISPRS International Journal of Geo-Information (IJGI) L'International Journal of Geo-Information (IJGI) - ISSN 2220-9964, 2016, Impact Factor 1.502 - è la rivista open access della Società Internazionale di Fotogrammetria e Telerilevamento (rappresentante per l’Italia della ISPRS - International Society for Photogrammetry and Remote Sensing) pubblicata mensilmente online da MDPI. La rivista copre tutti gli aspetti della scienza dell'informazione geografica, nonché degli sviluppi in altre discipline quali il telerilevamento, la fotogrammetria, l’informatica e la geografia. Questo numero speciale, di cui Guest Editor è Gloria Bordogna primo ricercatore dell'Irea di Milano,…
    Scritto Mercoledì, 24 Gennaio 2018 11:55 Letto 1516 volte
Vai a tutte le notizie in evidenza