Giovedì, 14 Aprile 2016 11:54

VGI4EO - Volunteer Geographic Information (VGI) a supporto di Earth Observation (EO)

VG4EO 1VGI4EO è un progetto regionale finanziato dal POR FESR 2007-2013, LINEA DI INTERVENTO 1.2.1.1 ASSE 1, AZIONE “A” – SOTTOMISURA C - MISURA 2, bando per la concessione di incentivi per sostenere la creazione e lo sviluppo di community all'interno della piattaforma regionale di Open Innovation. Il progetto è della durata di 6 mesi da giugno a dicembre 2015.

Negli ultimi anni, con la diffusione di Internet e dei dispositivi mobili ad essa collegati, si è affermata una nuova prassi nella conduzione dei progetti di ricerca, nota come "Citizen Science" (CS), che fa appello alla partecipazione attiva di cittadini o di comunità specifiche per la creazione di contributi informativi, molti dei quali con contenuto geografico (Volunteer Geographic Information o VGI)”.
L'Osservazione della Terra (Earth Observation EO) con tecniche di Telerilevamento (in inglese Remote Sensing RS) può trarre particolare beneficio dal VGI come fonte immensa e distribuita di 'verità' al suolo, che permette di migliorare l'accuratezza del monitoraggio attraverso una più efficace calibrazione dei dati e lo sviluppo di algoritmi più efficienti.
In questa proposta progettuale è stata animata una piattaforma sui temi relativi all'utilizzo di VGI per supportare applicazioni di tecniche di Remote Sensing per il monitoraggio del territorio. In particolare sono stata sviluppate e discusse le seguenti tematiche:
- individuazione di comunità che potrebbero contribuire a fornire informazione volontaria a supporto del dato da RS e relativa formazione;
- problematiche legate alla qualità, all'accesso e processamento del dato volontario;
- individuazione di applicazioni pilota per la sperimentazione di integrazione di VGI e dati da RS per il miglioramento del monitoraggio
del territorio e dell'ambiente.
Una particolare attenzione è stata dedicata ai Citizens’ Observatories esistenti , e a pratiche di crowdsourcing per supportare le ricerche nel campo del telerilevamento e lo sviluppo dei relativi servizi downstream - Copernicus.

Committente: Regione Lombardia

Prime contractor: IREA CNR, Milano

Periodo di attività: giugno - dicembre 2015

Responsabile IREA: Alba L'Astorina

Altri partner: DISTA dell’Università Pavia, Universita' degli studi di Milano – Bicocca - Dipartimento di Scienze dell'Ambiente e del Territorio e di Scienze della Terra, J’ECO Srl, SEP Consulting, Spinoff Ecates

Finanziamento IREA: 12.500 Euro

Letto 138 volte