ODIP2 - Ocean Data Interoperability Platform

logo ODIPIl progetto si propone di proseguire ed estendere le attività di successo della piattaforma Interoperabilità dei dati oceanici (ODIP) che è stato avviato nell'ambito del progetto FP7 ODIP a partire da ottobre 2012.

Gli obiettivi di ODIP2 sono: 1. Fornire un coordinamento piattaforma per facilitare l'interoperabilità e la gestione integrata dei dati marini tra le infrastrutture UE, USA e Australia per ottenere un portale globale; 2. sviluppare approcci comuni per i componenti di gestione dei dati marini: quali vocabolari, formati, Quality Assurance (QA), Quality Control (QC), Sensore Web Enablement (SWE), e servizi per la scoperta dei dati, l'accesso, l'autenticazione, la mappatura, la visualizzazione, ingestione; 3. estendere il campo delle applicazione delle attività in corso per includere ulteriori domini ODIP dati, come la biologia marina e batimetria, e nuove sfide tecnologiche emergenti.

IREA Sede di Milano è coinvolta specificatamente nel prototipo 3 di ODIP il cui principale obbiettivo è la creazione di un Sensor Observation Service (SOS) prototype che possa essere utilizzato come approccio comune all'accesso, alla visualizzazione e all'ingestione di dati.

 

Commitente: Unione Europea, H2020

Prime contractor: natural Environment Research Council (NERC-UK)

Periodo attività: 2015-2018

Responsabile IREA: Alessandro Oggioni

Finanziamento IREA: € 220.000