Maria Consiglia Rasulo

Maria Consiglia Rasulo

Email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

eventi2

2021

22-26 marzo, 2021 36° ACM Symposium on Applied Computing (SAC), Gwangju, Korea 

 

2020

7 ottobre 2020, ore 15: Webinar sulla piattaforma web di Innovation Village per presentare i risultati della ricerca di VESTA, Strumenti tecnologici per la salvaguardia del patrimonio culturaleL’evento punta a presentare l’approccio integrato sperimentato nel Parco archeologico di Paestum per il monitoraggio e la conoscenza del sito attraverso tecnologie satellitari, aeree e di contatto, al fine di assicurare valutazioni e monitoraggi efficaci e sistematici sui siti, fondamentali per pianificare sia attività ordinarie, sia le operazioni di intervento straordinario. VESTA è un progetto realizzato nell’ambito delle misure di trasferimento tecnologico del PO FESR Campania 2014-2020, che ha visto la collaborazione della società capofila Nais, dell’Istituto IREA del CNR e delle aziende Top View e Knowledge for Business e del Parco Archeologico di Paestum come sito pilota. Alla giornata di lavori interverrano anche Leonardo di Mauro, presidente dell’Ordine degli Architetti di Napoli, e Francesca Brancaccio, Ceo della B5 srl, per un confronto sugli strumenti di pianificazione utilizzati per degli interventi di manutenzione sul Colosseo.
Per partecipare al webinar è necessario iscriversi qui.

 


Anni precedenti: 2019  2018  2017  2016  2015   2014   2013    2012   2011
 
20-21 e 27-28 febbraio, parte LA SICUREZZA ALIMENTARE E LE RISORSE AMBIENTALI CON IL CNR, un'iniziativa in cui i ricercatori dell'IREA CNR e di altri istituti milanesi incontrano il pubblico al Museo Scienza e Tecnologia L. Da Vinci in laboratori interattivi di alimentazione, biotecnologie, genetica, materiali. Ulteriori informazioni qui.

ACM 2021"ACM Symposium on Applied Computing" (SAC) è da 36 anni un forum internazionale che raccoglie ricercatori e programmatori di codice nel campo delle scienze dell'informazione per interagire e presentare i risultati del loro lavoro. "ACM Special Interest Group on Applied Computing" (SIGAPP) è il solo sponsor di SAC. Gli atti della conferenza sono pubblicati da ACM e sono anche disponibili online tramite la Biblioteca digitale di ACM.

La traccia " Information Access and Retrieval" (IAR) riguarda il tema dell'accesso e del reperimento di informazioni, in particolare le teorie, applicate a nuove aree e in nuovi contestie la loro implementazione e valutazione.

Date importanti:

  • 15 Settembre 2020 sottomissione di articoli e di SRC abstract
  • 10 Novembre 2020 notifica di accettazione
  • 25 Novembre 2020 sottomissione versione Camera-ready
  • 21 Dicembre 2020 registrazione di almeno un autore per la pubblicazione dell'articolo negli atti della conferenza
  • 22-26 Marzo 2021 Conferenza

Per informazioni più dettagliate consultare il Call for Papers

RSE

Francesco Soldovieri, Dirigente di Ricerca presso l’Istituto per il Rilevamento Elettromagnetico dell’Ambiente, è stato nominato membro dell’Editorial Board della prestigiosa rivista Remote Sensing of Environment (IF 8.218).

La rivista pubblica articoli relativi alla teoria, scienza, applicazioni e tecnologie nel campo del telerilevamento. RSE ha un carattere fortemente interdisciplinare e si focalizza su approcci biofisici e quantitativi al telerilevamento su scala locale e globale.

 


Vai alle altre notizie in evidenza 

yellowstone

Pietro Tizzani, Giuseppe Solaro e Raffaele Castaldo, ricercatori geofisici del CNR-IREA di Napoli, segnalano una call per uno special issue “Remote Sensing for Volcano Systems Monitoring” della rivista Remote Sensing (MDPI).

Comprendere il comportamento e lo stato dei sistemi vulcanici rappresenta un valido ed efficace strumento per la riduzione del rischio vulcanico. Negli ultimi decenni, le tecniche di telerilevamento hanno fornito un contributo fondamentale alla crescita della conoscenza dei sistemi vulcanici e della loro evoluzione strutturale; molti vulcani sono spesso inaccessibili durante fenomeni di unrest (o si trovano in regioni inaccessibili della Terra) e possono rimanere inaccessibili per molto tempo anche dopo l'attività eruttiva. Il telerilevamento consente di superare questi limiti svolgendo un ruolo importante nella comprensione dei fondamenti scientifici alla base del comportamento del vulcano. Inoltre, le recenti linee di ricerca in questo settore sono accompagnate da progressi tecnologici nello sviluppo di nuovi sensori o piattaforme di acquisizione di differenti parametri fisici. Per queste motivazioni, l’integrazione e la fusione completa di dati multiparametrici, sia prossimali che telerilevati, risulta cruciale per comprendere i processi vulcanici e la loro evoluzione nel tempo.

Il volume includerà contributi interdisciplinari orientati alla comprensione di diversi aspetti dei sistemi vulcanici, dalla loro caratterizzazione fisica ai processi eruttivi, con particolare riguardo ad analisi di dati multipiattaforma, acquisiti anche a diverse frequenze.

Gli argomenti che saranno considerati per la pubblicazione includeranno:

  • Integrazione di metodologie di remote sensing
  • Sistemi di monitoraggio vulcanici
  • Telerilevamento multipiattaforma
  • Metodi geofisici
  • Modelli geofisici di sorgente analitica e numerica

La scadenza per la sottomissione degli articoli è il 31 Marzo 2021.  

La scadenza per la sottomissione degli articoli è il 31 marzo 2021.

Per maggiori informazioni: https://www.mdpi.com/journal/remotesensing/special_issues/monitoring_volcano_systems

 


Vai alle altre notizie in evidenza 

Urban Geo Big Data 800x600

Il 28 Maggio si terrà, nell'ambito della Milano Digital week 2020, il convegno online di presentazione dei risultati del progetto PRIN Urban Geo big data coordinato dalla prof.ssa Maria Brovelli del politecnico di Milano, al quale IREA ha partecipato come unità di ricerca.

Gli studi eseguiti riguardano l’utilizzo delle moderne osservazioni satellitari per il monitoraggio del suolo in grandi aree urbanizzate e l’analisi della mobilità cittadina sfruttando la sensoristica di bordo dei veicoli. In parallelo vengono presentate le più recenti tecnologie open source per la modellazione 3D dell’ambiente urbano e la visualizzazione di grandi moli di dati geografici attraverso portali web immersivi. 

Il convegno prevede una tavola rotonda, a cui interverranno esperti in vari settori, per discutere i temi relativi all'uso dei dati per la pianificazione urbana.

Qui il programma del workshop.

Per le modalità di partecipazione virtuale vai al link: https://www.eventi.polimi.it/events/urban-geo-big-data/

 


Vai alle altre notizie in evidenza 

estr

Luigi Capozzoli (ricercatore IREA-CNR), in collaborazione con Enzo Rizzo (professore associato UNIFE), segnala la call per la special issue “Recent Advances in Geophysical Exploration and Monitoring on Coastal Areas” della rivista Remote Sensing (MDPI). Lo scopo è raccogliere i contributi più innovativi e significativi nel campo della geofisica applicata per lo studio di aree costiere, marine e fluviali che, a causa dei recenti fenomeni correlati al cambiamento climatico e ai processi di inurbamento, sono sottoposte a forti stress in grado di minarne la qualità ambientale.

Per la salvaguardia e conservazione delle risorse naturali poste nelle aree costiere e fluviali, il monitoraggio e la caratterizzazione dei fenomeni idrogeologici attraverso lo sfruttamento di metodologie di tipo geofisico rappresentano uno step fondamentale per la protezione degli acquiferi di acqua dolce ivi presenti. Al contempo, l’approccio geofisico può efficacemente valutare la qualità degli acquiferi posti in contesti più vulnerabili, laddove gli insediamenti umani e le attività industriali e commerciali sono maggiormente concentrate, permettendo inoltre di identificare la presenza di acquiferi sottomarini utilizzabili per l’approvvigionamento di acque dolci.

Gli argomenti che saranno considerati per la pubblicazione includono:

  • Applicazioni di metodologie geofisiche di tipo sismico, elettrico ed elettromagnetico
  • Sviluppo di sistemi di monitoraggio
  • Analisi dell’erosione costiera e fluviale
  • Sviluppo di nuovi sistemi di monitoraggio
  • Monitoraggio in pozzo e in time-lapse
  • Fenomeni di intrusione salina e problemi overpumping - Applicazioni in campo archeologico
  • Monitoraggio tramite drone - Analisi di acquiferi sottomarini
  • Integrazione di metodologie di remote sensing

La scadenza per la sottomissione degli articoli è il 30 luglio 2021.

Per informazioni dettagliate collegarsi al link

https://www.mdpi.com/journal/remotesensing/special_issues/geophysical_coastal.

 


Vai alle altre notizie in evidenza 

5gIn questi giorni in cui è forte più che mai il bisogno di conoscenza, il CNR ha lanciato la piattaforma web “Cnr Outreach” per mettere a disposizione della società risorse e strumenti dal mondo della ricerca usufruibili a distanza. Tra le risorse disponibili, strumenti per la formazione, materiali divulgativi e di edutainment, audiovisivi, letture e approfondimenti scientifici, informazioni su progetti, eventi ed esperienze di scienza partecipata, e altro ancora.

In evidenza nella home page, in questa fase, è il Covid-19.

L’IREA, in collaborazione con l’IEIIT (Istituto di Elettronica e di Ingegneria dell’Informazione e delle Telecomunicazioni), ha fornito un contributo per smentire la relazione tra 5G e diffusione del Covid-19, teoria riportata nelle ultime settimane da diversi siti e testate giornalistiche.

Nell’articolo Maria Rosaria Scarfì ed Olga Zeni, ricercatrici dell’IREA, e Paolo Ravazzani, Direttore dell’IEIIT, chiariscono che “alla luce dell’insieme degli studi disponibili si può affermare che, ad oggi, non esiste una comprovata evidenza scientifica che le esposizioni a campi a radiofrequenza, inclusi quindi quelli in uso per il 5G, a livelli inferiori ai limiti fissati dalle normative, possano compromettere il corretto funzionamento del sistema immunitario, un complesso insieme di organi e cellule altamente specializzate nella difesa dell'organismo da agenti infettivi, inclusi i virus”.

Leggi qui l’articolo completo 

 


Vai alle altre notizie in evidenza 

 

 

Codice bando: IREA-AR008-2021-NA  protocollo 1000 del 05/05/2021
Tematica di ricerca: Sviluppo di metodologie e algoritmi avanzati per l’elaborazione di immagini satellitari SAR con tecniche innovative per lo sfruttamento efficace di grandi risorse di calcolo, anche distribuito.
Titolo di studio: Diploma di Laurea in Ingegneria Elettronica, Ingegneria Informatica, Ingegneria delle Telecomunicazioni, Ingegneria Aerospaziale, Ingegneria Ambientale, Fisica, Matematica, Geologia, Scienze Ambientali o equiparato conseguito secondo la normativa in vigore anteriormente al D.M. 509/99, oppure Laurea Specialistica/Magistrale (D.M. 5 maggio 2004); curriculum professionale idoneo allo svolgimento di attività di ricerca e titolo di Dottore di Ricerca di durata minima triennale in discipline scientifiche attinenti alla tematica di ricerca di cui all’art. 1 del bando, oltre a due anni di esperienza scientifico-professionale, documentata anche da pubblicazioni scientifiche.
Requisiti specifici: Conoscenze/competenze specialistiche nell’ambito della tematica di cui all’art. 1 del bando rilevanti ai fini del conseguimento dei seguenti obiettivi: - elaborazione di serie temporali di immagini SAR acquisite dalla costellazione Sentinel-1 per il monitoraggio delle deformazioni superficiali della crosta terrestre, - sviluppo di metodologie e algoritmi avanzati per l‘elaborazione SAR interferometrica di grandi moli di immagini telerilevate, - sviluppo di tecniche per l‘integrazione di misure satellitari e dati in-situ; attinenza dell'attività svolta negli ultimi 2 anni con l’area prioritaria individuata nell'ambito della Strategia Nazionale di Specializzazione Intelligente (SNSI) e della programmazione ministeriale per la ricerca nel periodo 2014-2020 (https://www.agenziacoesione.gov.it/s3-smartspecialisation-strategy/strategia-nazionale-di-specializzazione-intelligente/); pregresse collaborazioni con istituzioni scientifiche pubbliche e private; conoscenza della lingua inglese.
Numero assegni: 1
Sede: Napoli
Scadenza domanda: 24/05/2021
Provvedimento nomina commissione protocollo 1222 del 28/05/2021 
Graduatoria protocollo 1407 del 18/06/2021 
 
 
Codice bando: IREA-AR007-2021-MI  protocollo 953 del 30/04/2021
Tematica di ricerca: Studi sociali su Scienza, Tecnologia e Società: le narrazioni - implicite ed esplicite - dei ricercatori italiani nelle pratiche di ricerca e nel dibattito italiano in relazione a temi socio- ecologici complessi e controversi.
Titolo di studio: Diploma di Laurea in Filosofia, Fisica, Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio, Scienze Agrarie, Scienze Ambientali, Scienze biologiche, Scienze dell'educazione, Scienze della cultura, Scienze politiche, Sociologia o equipollenti, conseguito secondo la normativa in vigore anteriormente al D.M. 509/99, oppure Laurea Specialistica/Magistrale (D.M. 5 maggio 2004); curriculum professionale idoneo allo svolgimento di attività di ricerca;
Requisiti specifici: Documentata esperienza, almeno biennale, nell’ambito della tematica di cui all’art. 1 del bando ed in particolare nel seguente ambito: - metodologie di ricerca sociale mediante approcci qualitativi (osservazione diretta e/o partecipante; interviste in profondità; analisi dei documenti) e/o quantitativi (analisi bibliometrica con topic clustering di database di ricerca, conduzione di indagini campionarie, analisi statistica dei dati con uso di sistemi di elaborazione dati R, Python, SPSS o STATA), con particolare riferimento allo studio del ruolo della comunità scientifica nell’interazione tra scienza e società e delle sue narrazioni intorno a temi socio-ecologici complessi. Costituirà titolo preferenziale master o corso di specializzazione in scienze della comunicazione/giornalismo, oppure scienze della sostenibilità o in Scienza, Tecnologia e Società (STS) o l'uso della social media sentiment analysis su questi temi.  
Numero assegni: 1
Sede: Milano
Scadenza domanda: 25/05/2021
Provvedimento nomina commissione protocollo 1220 del 28/05/2021 
Graduatoria protocollo 1381 del 16/06/2021  
 
 
Codice bando: IREA-AR006-2021-MI  protocollo 695 del 29/03/2021
Tematica di ricerca: Analisi di serie temporali di dati satellitari per il monitoraggio agricolo, raccolta di dati di campo e stima di parametri biofisici a supporto di applicazioni di agricoltura di precisione.
Titolo di studio: Diploma di Laurea in Pianificazione e progettazione della città e del territorio, Scienze e tecnologie per l'ambiente e il territorio, Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio, Scienze e tecnologie agrarie, conseguito secondo la normativa in vigore anteriormente al D.M. 509/99, oppure Laurea Specialistica/Magistrale (D.M. 5 maggio 2004); curriculum professionale idoneo allo svolgimento di attività di ricerca.
Requisiti specifici: Documentata esperienza, almeno biennale, nell’ambito della tematica di cui all’art. 1 del bando ed in particolare in almeno uno dei seguenti ambiti: - trattamento dati multispettrali telerilevati per applicazioni agricole; - stima di parametri biofisici; - utilizzo di strumenti di machine learning quali il software ARTMO; - acquisizione di dati di campo; - capacità di scripting con linguaggio programmazione R; conoscenza della lingua inglese.
Numero assegni: 1
Sede: Milano
Scadenza domanda: 27/04/2021
Provvedimento nomina commissione protocollo 950 del 30/04/2021 
Graduatoria protocollo 1147 del 24/05/2021 
 
 
Codice bando: IREA-AR005-2021-NA  protocollo 678 del 25/02/2021
Tematica di ricerca: Raccolta ed analisi di dati tecnici relativi a sorgenti di campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici per le azioni propedeutiche alla realizzazione del Catasto dei Campi Elettromagnetici della Regione Basilicata
Titolo di studio: Diploma di Laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni, o Ingegneria Elettronica, o Ingegneria Biomedica, o Ingegneria Informatica, conseguito secondo la normativa in vigore anteriormente al D.M. 509/99, oppure Laurea Specialistica/Magistrale (D.M. 5 maggio 2004); curriculum professionale idoneo allo svolgimento di attività di ricerca
Requisiti specifici: Documentata esperienza nell’ambito della tematica di cui all’art. 1 del bando, ed in particolare in almeno uno dei seguenti ambiti: - elettromagnetismo applicato; - misure ed analisi di dati relativi all’esposizione ai campi elettromagnetici; - analisi di normativa tecnica relativa alle emissioni elettromagnetiche; - analisi di dati relativi al monitoraggio e alla protezione ambientali; - conoscenza di sistemi operativi windows, linux/unix; - conoscenza di sistemi GIS desktop e web. Conoscenza della lingua inglese.
Numero assegni: 1
Sede: Napoli
Scadenza domanda: 14/04/2021
Provvedimento nomina commissione protocollo 830 del 16/04/2021 
Graduatoria protocollo 1146 del 24/05/2021  
 
 
Codice bando: IREA-AR004-2021-NA protocollo 0000229 del 03/02/2021
Tematica di ricerca: Raccolta ed analisi di dati tecnici relativi a sorgenti di campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici per le azioni propedeutiche alla realizzazione del Catasto dei Campi Elettromagnetici della Regione Basilicata
Titolo di studio: Diploma di Laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni, o Ingegneria Elettronica, o Ingegneria Biomedica, o Ingegneria Informatica, conseguito secondo la normativa in vigore anteriormente al D.M. 509/99, oppure Laurea Specialistica/Magistrale (D.M. 5 maggio 2004); curriculum professionale idoneo allo svolgimento di attività di ricerca
Requisiti specifici: Documentata esperienza, almeno annuale, nell’ambito della tematica di cui all’art. 1 del bando, ed in particolare in almeno uno dei seguenti ambiti: - elettromagnetismo applicato; - misure ed analisi di dati relativi all’esposizione ai campi elettromagnetici; - analisi di normativa tecnica relativa alle emissioni elettromagnetiche; - analisi di dati relativi al monitoraggio e alla protezione ambientali; - conoscenza di sistemi operativi windows, linux/unix; - conoscenza di sistemi GIS desktop e web. Conoscenza della lingua inglese.
Numero assegni: 1
Sede: Napoli
Scadenza domanda: 03/03/2021
Provvedimento nomina commissione protocollo 520 del 09/03/2021 
Provvedimento conclusione selezione senza vincitori protocollo 555 del 15/03/2021   
 
 
Codice bando: IREA-AR003-2021-MI protocollo 0000126 del 25/01/2021
Tematica di ricerca: Trattamento e classificazione di dati multispettrali da satellite per la validazione di prodotti a scala globale e continentale di area bruciata (Burned Area, BA)
Titolo di studio: Diploma di Laurea in Scienze e tecnologie per l'ambiente e il territorio, Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio, Scienze Ambientali, conseguito secondo la normativa in vigore anteriormente al D.M. 509/99, oppure Laurea Specialistica/Magistrale (D.M. 5 maggio 2004); curriculum professionale idoneo allo svolgimento di attività di ricerca;
Requisiti specifici: Documentata esperienza, di almeno un anno, nell’ambito della tematica di cui all’art. 1 del bando, ed in particolare in almeno uno dei seguenti ambiti: - trattamento di dati multispettrali telerilevati per applicazioni ambientali; - mappatura e/o monitoraggio delle aree percorse dal fuoco; - utilizzo di serie multi temporali di dati satellitari e metodi di classificazione supervisionati basati su “change detection”; - utilizzo di piattaforme web per l’analisi di dati geospaziali. Conoscenza della lingua inglese.
Numero assegni: 1
Sede: Milano
Scadenza domanda: 22/02/2021
Provvedimento nomina commissione protocollo 445 del 26/02/2021 
 
 
Codice bando: IREA-AR0002-2021-NA protocollo 0000102 del 20/01/2021
Tematica di ricerca: Sviluppo di tecniche e algoritmi avanzati di Interferometria SAR Differenziale finalizzati alla generazione di catene automatiche per il processing massivo e sistematico di grandi dataset di interferogrammi, a media ed alta risoluzione spaziale, anche mediante l’utilizzo di Cloud Computing e di risorse di calcolo HPC (multi-nodo, multi-core, GPU)
Titolo di studio: Diploma di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni, Ingegneria Informatica, Ingegneria Elettronica e Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio conseguito secondo la normativa in vigore anteriormente al D.M. 509/99, oppure della Laurea Specialistica/Magistrale (D.M. 5 maggio 2004); curriculum professionale idoneo allo svolgimento di attività di ricerca;
Requisiti specifici: Documentata esperienza di almeno un anno nell’ambito della tematica di cui all’art. 1 del Bando ed in particolare in almeno due dei seguenti ambiti: - esperienza nell’elaborazione dei segnali radar; - esperienza nell’utilizzo di piattaforme di Cloud Computing e/o di risorse di calcolo HPC (multinodo, multi-core, GPU); - conoscenza dell’ambiente Linux e dei linguaggi avanzati di programmazione, come IDL, Matlab, C/C++ o Bash; d). Conoscenza della lingua inglese.
Numero assegni: 3
Sede: Napoli
Scadenza domanda: 18/02/2021
Provvedimento nomina commissione protocollo 454 del 1/03/2021 
Graduatoria protocollo 669 del 25/03/2021 
 
Codice bando: IREA-AR0001-2021-NA protocollo 010 del 05/01/2021
Tematica di ricerca: Sviluppo di tecniche di analisi automatica di dati geofisici per la caratterizzazione di sorgenti responsabili dei processi dinamici in aree di vulcanismo attivo
Titolo di studio: Diploma di Laurea in Geologia e Geologia Applicata, conseguito secondo la normativa in vigore anteriormente al D.M. 509/99, oppure Laurea Specialistica/Magistrale (D.M. 5 maggio 2004); curriculum professionale idoneo allo svolgimento di attività di ricerca.
Requisiti specifici: Documentata esperienza almeno biennale nell’ambito della tematica di cui all’art. 1 del bando ed in particolare in almeno uno dei seguenti ambiti: - modellazione geofisica di dati telerilevati; - analisi di campi di potenziale; - modellazione dei sistemi geologici. Conoscenza della lingua inglese.
Numero assegni: 1
Sede: Napoli
Scadenza domanda: 3/02/2021
Provvedimento nomina commissione protocollo 310 del 11/02/2021 
Graduatoria protocollo 412 del 24/02/2021  
 
 
Bandi scaduti: anni precedenti

2020    2019     2018    2017    2016    2015    2014    2013    2012    2011    2010

I bandi di selezione per l'assegnazione di assegni a tempo determinato per collaborare ad attività di ricerca sono pubblicati solo on line e sono visionabili sul sito dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico del CNR all’indirizzo alla voce Lavoro e Formazione: http://www.urp.cnr.it/

 

Bandi in corso

Codice bando: IREA-AR009-2021-BA protocollo 1711 del 22/07/2021 
Tematica di ricerca: Elaborazione ed analisi di dati SAR multi-temporali e multi-frequenza per la stima di parametri bio-geofisici su superfici agricole 
Titolo di studio: Diploma di Laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni, Ingegneria elettrica, Ingegneria civile, Ingegneria per l'ambiente e il territorio, Ingegneria  elettronica, Ingegneria Informatica, Informatica, Scienze dell'Informazione, Fisica o equiparato conseguito secondo la normativa in vigore anteriormente al D.M. 509/99, oppure Laurea Specialistica/Magistrale (D.M. 5 maggio 2004); curriculum professionale idoneo allo svolgimento di attività di ricerca 
Requisiti specifici: Documenatta esperienza nell’ambito della tematica di cui all’art. 1 del bando ed in particolare in almeno uno dei seguenti ambiti: - conoscenza di linguaggi di programmazione e di algoritmi o software per l'analisi di dati multi-temporali e multi-spettrali; - conoscenza delle caratteristiche dei dati di Osservazione della Terra e loro potenziale impiego in ambito agronomico. Conoscenza della lingua inglese.
Numero assegni: 1
Sede: Bari
Scadenza domanda: 17/08/2021
 

Bandi scaduti

computers geosciencessen2r è un pacchetto R sviluppato dall’Istituto per il Rilevamento Elettromagnetico dell’Ambiente (IREA) del Consiglio Nazionale delle Ricerche per facilitare e velocizzare diversi passaggi comunemente necessari per processare i dati Sentinel-2. Recentemente, un importante riconoscimento alla validità e all’utilità di questo strumento è arrivato dalla rivista internazionale ISI Computers & Geosciences, che ha pubblicato l’articolo scientifico “sen2r”: An R toolbox for automatically downloading and preprocessing Sentinel-2 satellite data".

Fino al 14 maggio 2020, è possibile accedere all’articolo e scaricarlo utilizzando il seguente collegamento: https://authors.elsevier.com/a/1ao0SMMTPaksz.

sen2r gui2L’articolo fornisce una visione d’insieme sulle funzionalità del pacchetto: viene dettagliata la sequenza delle elaborazioni condotte in una tipica catena di elaborazione, dalla ricerca, scaricamento e correzione atmosferica dei prodotti disponibili su un’area di interesse e in una determinata finestra temporale, al preprocessamento vero e proprio (ritaglio, trasformazioni geometriche, mascheratura delle aree nuvolose, calcolo degli indici spettrali e delle immagini RGB), per poi descrivere il funzionamento tramite interfaccia grafica o da linea di comando (utile a semiautomatizzare un’elaborazione ricorrente). Maggiori dettagli possono essere trovati a questo indirizzo.

Viene infine mostrato un caso concreto di utilizzo di sen2r come backend di una Service-Oriented Architecture implementata nell’ambito del progetto SATURNO volto a realizzare un’infastruttura dimostrativa per l’agricoltura di precisione. Questo caso d’uso mostra come il pacchetto possa essere usato, tramite definizione di un’apposita catena di elaborazione e calendarizzazione della stessa, per ottenere informazioni dal valore aggiunto visualizzabili direttamente dagli utenti finali sul geoportale del progetto.

sen2r è rilasciato con licenza GNU GPL-3, liberamente scaricabile e modificabile dagli utenti. Di seguito viene indicata la referenza completa dell’articolo, da utilizzare nei lavori scientifici nei quali è stato usato il pacchetto:

L. Ranghetti, M. Boschetti, F. Nutini, L. Busetto (2020). “sen2r: An R toolbox for automatically downloading and preprocessing Sentinel-2 satellite data”. Computers & Geosciences, 139, 104473. DOI: 10.1016/j.cageo.2020.104473, URL: http://sen2r.ranghetti.info.

 


Vai alle altre notizie in evidenza 

Pagina 3 di 32