Geoland2

geoland2Towards an operational GMES land Monitoring Core Service

Geoland2 è un Collaborative Project (2008-2012) finanziato dall’Unione Europea nell’ambito del 7° Programma Quadro - SPACE.

Il progetto Geoland2 è coordinato da Astrium GmbH Services (Germania) e conta 51 partner provenienti da 21 nazioni europee.
Geoland2 si propone di costituire un importante passo avanti nella realizzazione del servizio GMES Land Monitoring Core (LMCS) affrontando gli aspetti locali, continentali e globali. L’architettura di geoland2 è formata da due strati: tre Core Mapping Services (CMS) e sette Core Information Services (CIS).

I CMS sono EUROLAND, BioPar (Biogeophysical Parameters) e SATChMo (Seasonal and Annual Change Monitoring). Essi sono responsabili di produrre le informazioni tematiche di base, quali mappe di copertura, dei cambiamenti e dello stato delle superfici, che sono di utilizzo generico o possono essere usate per realizzare altre analisi più approfondite.

I CIS sono un insieme di elementi tematici che si basano sui prodotti forniti dai Core Mapping Services e da altre fonti di dati (comprese le misure in-situ) per la produzione di informazioni di più alto livello per far fronte a specifiche politiche ambientali europee e ai trattati internazionali sui Cambiamenti Climatico, la sicurezza alimentare e lo sviluppo sostenibile dell'Africa. Il Core Information Services sono: Spatial Planning, Agri-Environment Monitoring, Water Monitoring, Forest Monitoring, Land Carbon, Global Crop Monitoring and Natural Resource Monitoring in Africa (NARMA).

CNR-IREA è partner di NARMA, che ha l’obiettivo di sviluppare le capacità di monitoraggio ambientale nei paesi africani fornendo informazioni derivate dai dati di Osservazione della Terra per supportare la formulazione di politiche di sviluppo sostenibile, la loro attuazione e valutazione. Il focus tematico è sulla gestione delle risorse naturali in una prospettiva stagionale e pluriennale e utilizza tipicamente le immagini a bassa risoluzione, con alta frequenza di acquisizione, ricevute dai Core Mapping Services tramite stazioni di ricezione satellitare GEONETCast, per facilitare i processi decisionali e di pianificazione a medio termine. Questo servizio NARMA è confezionato nella cosiddetta "e-station", che automatizza le fasi finali di post-processing dei dati, adattabile alle specifiche aree tematiche e geografiche da coprire, e che fornisce un ambiente di reporting web-based e multi-utente. L’attività di analisi e reporting si basa su competenze locali, al fine di assicurare analisi dei dati da parte di esperti con una profonda conoscenza della realtà locale.
Task manager di NARMA è l’unità GEM dell’IES-JRC e gli altri partner sono l’Università di Leicester (UK), GEOSAT Technology srl. (Francia) e CNR-IREA.

http://www.gmes-geoland.info/

Committente: Unione Europea, 7° Programma Quadro

Prime contractor: EADS Astrium (Germany)

Periodo di attività: 2008 - 2012

Finanziamento IREA: 165.014

Responsabile IREAPietro Alessandro Brivio

Personale coinvolto: Mirco Boschetti, Paola Carrara, Daniela Stroppiana, Francesco Nutini

Una delle attività di ricerca irea

Seguici su

                  Immagine twitter          Immagine facebook 

 

                         

Chi è online

 347 visitatori online